Seguici    
Accedi
 

Equilibrio Festival 2019

 Equilibrio Festival 2019

Dal 10 al 26 febbraio ci sarà l’Aurora boreale e Roma

Anche se è difficile crederci è già avvenuto. Nel 1859 Roma vide una reale aurora boreale. Fu la tempesta solare nota anche come Evento di Carrington perché descritta e studiata dall’astronomo inglese Richard Carrington che fu il primo a osservarla.

E’ considerata la più potente tempesta solare mai registrata.  

Ora l’aurora boreale ritorna a Roma, grazie alla Fondazione Musica per Roma in collaborazione con le Ambasciate di Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e  Svezia  che propongono insieme uno spettacolo di danza e luci all’Auditorium Parco della Musica  dal 10 al 26 febbraio.

6 spettacoli di danza contemporanea dai paesi nordici, light e visual art  & sound , performance  incontri e proiezioni e persino un live streaming dalla Lapponia.   

Febbraio è il mese della danza contemporanea all’Auditorium Parco della Musica e per il terzo anno Equilibrio Festival si presenta con una formula ambiziosa e sfaccettata: l’Aurora boreale. La Fondazione Musica per Roma con la direzione artistica di Roger Salas mette in scena un lavoro sperimentale in grande scala da cui è scaturito un cartellone ampio e vario che non si concentra esclusivamente sull’oggetto principale del festival – la danza – ma presenta un caleidoscopio di stimoli sensoriali visivi e uditivi. Il famoso light designer Mads Vegas crea gli effetti di una vera e propria aurora boreale mediante una sapiente installazione luminosa e Jakob Kirkegaard ci propone un’esperienza uditiva con le “voci” dei vulcani islandesi. Il pretesto poetico dell’Aurora boreale serve a far conoscere al pubblico romano il panorama culturale sempre seducente e stimolante dei Paesi Nordici. Se nel 1859, ben 160 anni fa, il cielo di Roma ospitò lo spettacolo eccezionale di una vera aurora boreale, ora, nel 2019, la “Danza delle luci” si incarna in un selezionato gruppo di coreografi, ballerini, artisti plastici e compositori di vario orientamento che presenteranno il meglio della loro produzione.

Per saperne di più scarica il  programma qui

Tags

Condividi questo articolo